PLAYGROUND BOLZANO 2011 _ REPORT

 

Andata in archivio anche l’ottava edizione di PLAYGROUND con un grande successo di pubblico e di atleti.

Più di 140 atleti divisi in 24 team e 2 tornei: ELITE  per i cestisti più esperti ed OPEN per amatori e giovani, ed in entrambi i tornei  l’iscrizione era aperta a ballers maschi , femmine e a team misti.

Il torneo (4 contro 4 a campo intero (20 10 m) è salito di livello e le gare sono state intense nonostante caldo ed umidità che ha tentato di rovinare la prima giornata con qualche spruzzata di pioggia che ha solo reso più scivoloso il terreno in alcune partite.

Il torneo è tato vinto dagli “Old School Gangsta”, team composto quasi interamente da giovani promessedi annate comprese tra l’89 e il ‘91, che l’anno scorso si sono dovuti arrendere solo in finale.

E proprio  nell’altro team finalista, i “Tour de Forst” c’erano molti dei componenti del team campione del 2010, squadra composta da alcuni tra migliori cestisti regionali.

La finale quindi era una sorta di rivincita vinta di solo 2 punti dai giovani “Old School Gangstas” che ora avranno la possibilità di andare a Cesenatico per la finale nazionale di streetball.

Tra i giocatori che hanno partecipato c’era anche Katrin Ress, sorella di Thomas (Campione d’Italia con la Montepaschi Siena e giocatore della nazionale) giocatrice della nazionale italiana.

Anche lei come i giocatori nominati dalle squadre stesse hanno dato vita alla prima edizione dell’All star game, per un match all’insegna del divertimento. Gli ultimi 2 minuti di gioco si sono giocati con tutti i giocatori in campo finedo il match in 8 contro 8.

In evidenza anche le schiacciate del ‘94 Dimitri Klyuchnyk giovane promessa del basket regionale.

 Durante tutto lo svolgimento del torneo poi i migliori DJ Hip Hop della provincia (DJ Garbo, DJ Neos, DJ Husk e Rebo) hanno dato il giusto sound ai match.

Ottima anche la prima edizione del freestyle contest organizzata da Nardo con il supporto del negozio BASE shop svoltosi nella prima serata della manifestazione con DJ Tsura (Torino) che ha fatto da DJ al contest che apriva una serata dove, nonostante la pioggia battente, davanti a più di 300 persone si sono esibiti i gruppi rap locali Crusaders e Huntin dogs, i rappresentanti storici dell’Hip Hop bolzanino ovvero i Nido sound e l’ospite Ghemon Scienz (Avvellino) accompagnato da DJ Tsura

Dopo un’anno di pausa torna il contest di breakdance che apre la seconda ed ultima serata dell’evento, proseguita con i gruppi rap Get Bizy (Bolzano), Koki (Roma), Rap-N-Bass project (TN) ed infine gli ospiti Bassi Maestro (Milano) con DJ Shocca (Treviso) che hanno concluso l’edizione 2011 esibendosi davanti a più di 700 persone

Share
TAGS: , , , , , , , , , , , , , , ,

0 Comments



You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment